BENVENUTI NEL D-TOB

Il Drink-Tour-Original-Blog nasce da un idea personale. Nel 2018, per lavoro, sono andato a visitare dei locali considerati “Top” nella grande “Regina” dei Cocktail, Londra. Piacevolmente stupito e catturato dalla creatività, dall’ingegno e dal perfezionismo dei Barman, Alla fine di quei 4 giorni intensi mi sono detto: “sarebbe interessante far conoscere alla gente la mia esperienza”. Quale miglior modo per comunicarla a più persone possibili, se non mettendola online? E da lì… partii l’idea.
Tornato in Italia affascinato da quel mondo e da quella magia ho iniziato a raccontare a tutti la mia esperienza piena di significato.
Faccio un passo indietro, è bene che vi spieghi perché ho intrapreso quel viaggio…
Lavoro nel campo “Food&Beverage” da circa 15 anni: ho iniziato come tutti con la mia “gavetta”, facendo i lavori più umili, a partire dal “back” (lavaggio), passando dalla pulizia e mantenimento sala, diventato “runner”, ovvero il velocista che consegna pietanze come se avesse i pattini sotto i piedi…pescai la mia prima carta verso la “scalata”.
Diventai maître di sala e addetto alle prenotazioni, successivamente barman, bartender ed in fine barmanager. In questi anni la mia esperienza si è arricchita tantissimo, ho puntato a migliorare sempre di più le mie qualità e ho aspirato al massimo in qualsiasi posto abbia lavorato, senza lasciare mai nulla al caso. Le nozioni e la teoria sono diventate pratiche di tutti i giorni, lo studio passione e il lavoro, beh il lavoro il mio hobby preferito!
Così prima di intraprendere una delle mie ultime avventure lavorative, molto stimolanti, ho deciso che mi serviva uno sprono in più, un aiuto concreto che rendesse tangibile un idea astratta. Londra in quel momento diventò la mia meta, presi le mie informazioni attraverso una spasmodica ricerca online e partii. Vi chiederete se quello fu il passo scatenante di questo progetto…beh…credo che quel viaggio sia stata un’ottima “pietra” per le fondamenta del “Whynenot”, un blog ispirato al Drink-Tour, dislocato in diverse città, con diverse realtà condivise, che parla di esperienze reali e vissute e nel quale potrete trovare un rating schietto, veritiero e professionale sulle realtà che potreste trovare vostro cammino…perché parliamoci chiaro, è bello vedere le città, conoscere la loro storia, fotografare monumenti, passeggiare nelle vie e perdersi nella loro arte e nella loro magia, ma, la notte, quando la città si trasforma con l’incanto dell’oscurità, al tramontar del sole, dove regna la penombra e la visione è artificiale, è sempre bene concedersi un momento di “VERITAS” con un pizzico di “SPIRITUS” ed una mappa fa sempre comodo.

“Se succede qualcosa di brutto si beve per dimenticare; se succede qualcosa di bello si beve per festeggiare; e se non succede niente si beve per far succedere qualcosa.”

(Charles Bukowski)